CLV

  • Catania, sparo davanti alla chiesa: qualcuno ha informazioni utili?

    Catania, 8/9/2021 - “Stavamo vivendo un momento di gioia con i bambini, poi lo sparo”: La rissa durante una prima comunione nel racconto di don Claudio Catalano, il parroco della chiesa di Santa Maria degli Ammalati di Acireale (Catania). Gravemente ferito il vicebrigadiere dei Carabinieri Sebastiano Grasso. Confermato il fermo dell’uomo che ha sparato, nonno di uno dei bambini. Qualcuno ha immagini o informazioni utili alle indagini?




  • Attacco al Bataclan, inizia oggi il processo

    Parigi, 8/9/2021 - Attacco a Parigi: Si apre oggi il maxi processo per gli attentati terroristici avvenuti il 13 novembre 2015. In aula anche la mamma di Valeria Solesin, la ricercatrice italiana tra le decine di vittime al concerto del teatro Bataclan.

  • Persone scomparse: Accordo commissario straordinario di Governo e SS Lazio

    Roma, 7/9/2021 - Persone scomparse: Accordo commissario straordinario di Governo e SS Lazio. Appelli e notizie su sito web, canale tv e magazine della società sportiva per facilitare il ritrovamento. Anche messaggi su led a bordo campo e spot su maxi schermi. “Nuovo canale di comunicazione sociale che passa attraverso il mondo dello Sport, un'iniziativa molto importante che può essere di esempio anche per altre squadre. Ringrazio per la disponibilità il presidente Lotito", ha detto il prefetto Silvana Riccio.

    [VIDEO]


  • Rintracciato il 30enne scomparso dal Casertano

    Caserta, 7/9/2021 - Rintracciato, sta bene, il 30enne che il 4 agosto si era allontanato in circostanze allarmanti in bicicletta dalla provincia di Caserta. I familiari che lo ospitavano avevano pubblicato per lui un appello sul sito e social di “Chi l’ha visto?”.

  • Federico Barakat: Corte Europea dei Diritti Umani respinge ricorso della madre

    Milano, 6/9/2021 - Federico Barakat: La Corte Europea dei Diritti Umani ha respinto il ricorso della mamma del bimbo ucciso dal padre, durante un incontro protetto nella Asl di San Donato Milanese nel 2009. Definitiva la sentenza di assoluzione dell'Italia emessa l’11 maggio, per la Cedu la procedura penale per determinare se gli operatori sociali avessero una responsabilità nella morte del piccolo è stata efficace, e quindi non c'è stata violazione dei diritti della madre Antonella Penati.

    [VIDEO INTEGRALE]


  • Crollo cavalcavia: Tre condanne e un’assoluzione in primo grado

    Lecco, 6/9/2021 - Cavalcavia di Annone Brianza: Tre condanne e un’assoluzione in primo grado per il crollo del 28 ottobre 2016, in cui un uomo morì e sei persone rimasero ferite. Tre anni e 8 mesi per un dirigente della Provincia di Lecco, 3 anni per un funzionario dello stesso ente, 3 anni e 6 mesi per un dirigente Anas. Le accuse erano di omicidio e lesioni colpose, disastro colposo e crollo di infrastruttura. Ci sono altre situazioni di pericolo da segnalare prima che sia troppo tardi?

  • Ritrovato senza vita l'uomo scomparso da Perugia a luglio

    Perugia, 6/9/2021 - Ritrovato purtroppo senza vita l'uomo scomparso il 13 luglio da Perugia. Il corpo del 56enne rinvenuto ieri da un escursionista nella zona del Rifugio del Fargno, sui monti di Ussita (Macerata). La sua auto era stata ritrovata al lago di Fiastra, nelle Marche, a circa cinque ore di cammino. I resti affidati al medico legale per accertare le cause delle morte. I familiari avevano lanciato per lui un appello a "Chi l'ha visto?".

  • Scomparsi di Monte Maggiore: Deceduto l'unico indagato

    Caserta, 4/9/2021 - Gli scomparsi di Monte Maggiore: Deceduto l'unico indagato. Le indagini sulla sparizione di Antonio Isolda erano state riaperte dopo 20 anni. Il suo e gli altri casi tra il 1998 e il 2002 resteranno per sempre un mistero?

    [VAI ALLA PAGINA]

  • Sonia Marra, la Cassazione: “Accertato l’alibi dell’imputato”

    Roma. 3/9/2021 - ''Gli spostamenti dell’imputato, tra le 16:20 e le 19:30, sono accertati e incompatibili con la commissione da parte sua dell'omicidio” di Sonia Marra, la studentessa pugliese di 25 anni scomparsa da Perugia la notte tra il 16 ed il 17 novembre 2006. Le motivazioni della sentenza della Prima sezione penale della Corte di Cassazione, che il 19 marzo ha respinto il ricorso della Procura generale di Perugia confermando le assoluzioni di primo e secondo grado per l’uomo accusato di omicidio e occultamento di cadavere. ''L'eventuale dubbio – sottolinea la Suprema Corte - sull'orario di arrivo alla lezione d'inglese (da collocarsi alle 19:15 o al più alle 19:40 secondo l'ipotesi a lui più sfavorevole) potrebbe comunque lasciare al massimo un piccolo spazio temporale, di circa un'ora che, a tutto voler concedere, appare realmente troppo stretto per consentire tutta quelle serie di eventi collegati alla commissione dell'omicidio: l'incontro con la giovane, l'essersi con lei appartato, l'aver commesso l'omicidio che anche nell'ottica accusatoria non era premeditato, l'aver sistemato ed occultato il cadavere, l'accedere all'appartamento della giovane in via Purgotti e il recarsi infine alla lezione d'inglese in altra zona di Perugia''. Escluso inoltre che fosse lui ''l'uomo che intorno alle 19 fu visto entrare nell'appartamento” della studentessa per poi uscirne poco dopo, allontanandosi “a bordo di una berlina bianca”.

    [VAI ALLA PAGINA]

  • Sara Pedri: Commissione AS Trento chiede licenziamento dell'ex primario

    Trento, 3/9/2021 – Dopo una lunga istruttoria, la Commissione dell'Azienda sanitaria ha deciso che deve essere licenziato Saverio Tateo, ex primario del reparto di ginecologa dell’ospedale Santa Chiara dove lavorava Sara Pedri, la ginecologa scomparsa il 4 marzo. "Alle contestazioni mosse al dottor Tateo - ha detto a “L’Adige” il suo legale, avvocato Vincenzo Ferrante - abbiamo risposto punto per punto depositando un'ampia documentazione che dimostra la piena legittimità delle decisioni prese nella gestione dell'Unità operativa. Mi verrebbe da dire che in questa vicenda il perseguitato è Tateo". Il provvedimento dovrà essere confermato dal Comitato dei Garanti.

    [VIDEO INTEGRALE]