CLV

  • Mario Biondo: Inchiesta archiviata ma per gip non fu suicidio

    Palermo, 1/8/2022 - ll gip Nicola Aiello ha archiviato l'inchiesta sulla morte di Mario Biondo, trovato nel 2013 impiccato con una pashmina a una libreria della sua casa di Madrid, dove abitava con la moglie, nota giornalista spagnola. Per il giudice, comunque, non si trattò di suicidio ma di omicidio, rende noto la madre del cameraman Santina, ma per il tempo trascorso non è più possibile risalire ai responsabili. "Gli elementi che si traggono dal fascicolo del pubblico ministero ad avviso del giudice smentiscono la tesi suicidiaria e lasciano pensare che Mario Biondo fu ucciso da mani rimaste ignote e successivamente collocato in una posizione atta a simulare un suicidio”, scrive il gip nelle motivazioni della decisione. “E’ per queste ragioni - aggiunge - che ad avviso dello scrivente pur essendo rintracciabile dal fascicolo del pubblico ministero numerosi segmenti probatori che depongono per la tesi omicidiaria sostenuta dagli opponenti, la distanza di tempo dai fatti da cui si procede ha di fatto pregiudicato la possibilità di svolgere delle indagini che avrebbero potuto consentire di individuare gli autori dell'ipotizzato omicidio, per tale motivo ha disposto l'archiviazione del fascicolo". Nella puntata di "Chi l'ha visto?" del 2 dicembre 2020 la prova testimoniale che aveva fatto riaprire le indagini.

    [VIDEO - Il caso nella puntata del 2 dicembre 2020]

    [Video – Il caso a Speciale "Chi l'ha visto?" 2018]



  • Denise Pipitone: Si dimette dalla magistratura Maria Angioni, ex pm del caso

     Palermo, 1/8/2022 - La quarta commissione del Consiglio Superiore della Magistratura ha accettato all'unanimità le dimissioni della giudice Maria Angioni, magistrato di sorveglianza di Sassari. Ne dà notizia l'Ansa. Le dimissioni, che dovranno ora essere accettate dal Plenum, avranno efficacia dal 31 agosto. Angioni, che è stata la pm responsabile delle prime indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone, è a processo a Marsala per false informazioni al pubblico ministero.











  • Ritrovato a Salerno l'uomo scomparso da Genova tre mesi fa

    Alessandria, 28/7/2022 - Ritrovato a Salerno, sta bene, l’uomo della provincia di #Alessandria che il 30 maggio era scomparso dopo un breve ricovero in un ospedale di #Genova. "Siamo contenti, che sia vivo dopo quasi tre mesi. Grazie alle forze dell'ordine e all'instancabile forza della famiglia", ha dichiarato l’avvocato Claudio Falleti, referente di Penelope Piemonte e legale dei familiari. Il 13 luglio La sorella aveva lanciato per lui un appello sul sito e i social di “Chi l’ha visto?”.

  • Caso Bozzoli: Archiviata inchiesta sulla morte di Giuseppe Ghirardini

    Brescia, 27/7/2022 – Il gip Elena Stefana ha archiviato l'indagine a carico di Alex e Giacomo Bozzoli accusati di istigazione al suicidio per la morte di Giuseppe Ghirardini, l'addetto ai forni della fonderia di Marcheno scomparso nell'ottobre 2015, sei giorni dopo il suo datore di lavoro Mario Bozzoli, e poi trovato senza vita a Case di Viso, in Valle Camonica, avvelenato da un'esca al cianuro. Il giudice non accolto l'opposizione all'archiviazione presentata dagli avvocati dei familiari di Ghirardini, che non hanno mai creduto all’ipotesi del suicidio. Giacomo Bozzoli è a processo con le accuse di omicidio e occultamento del cadavere dello zio Mario Bozzoli, il cui corpo non è stato mai ritrovato.

    [Video – Il caso nella puntata del 11 novembre 2015]

  • Domenico Manzo: Traccia sull'auto, analisi per conferma che è sangue. Indagini prorogate

    Avellino, 27/7/2022 - Prorogate per altri sei mesi le indagini della procura di Avellino sulla scomparsa di Domenico Manzo. Una traccia è stata rilevata dal luminol sulla chiusura del bagagliaio della T-Roc, esaminata ieri dai Ris dei Carabinieri di Roma. Per confermare se si tratta di sangue saranno necessarie ulteriori analisi, dopo un primo test positivo sul posto. Il veicolo è quello utilizzato la sera dell’8 gennaio 2021 dall’amica della figlia dell’uomo scomparso, indagata dalla procura di #Avellino per favoreggiamento e false dichiarazioni al pm. “Sul lato anteriore destro dell’auto è stata ritrovata una spaccatura sotto il parafango”, ha riferito inoltre a Irpinianews.it Rolando Iorio, l’avvocato di Loredana Scannelli. “Questa spaccatura – sottolinea – non è compatibile con un possibile investimento, né di un cane e nemmeno di un uomo. La cosa non contraddice la mia assistita, lei dice solo che ha colpito un animale”.

    [PAGINA]


  • Chiara Gualzetti: Amico condannato a 16 anni e 4 mesi

    Bologna, 26/7/2022 - Condannato a 16 anni e 4 mesi il coetaneo accusato dell'omicidio premeditato, aggravato dai futili motivi, della sedicenne Chiara Gualzetti, accoltellata nel Bolognese il 27 giugno 2021. La decisione del gup del Tribunale per i minorenni, il pm aveva chiesto due mesi in più. Una perizia psichiatrica lo ha ritenuto capace di intendere e di volere. “Un demone si è impossessato di me”, aveva dichiarato dopo la sua confessione.

    [VIDEO - Il caso nella puntata del 30 giugno 2021]

  • Finanziere scomparso: "Auguri Piero, non scomparirai mai dai nostri cuori"

    Fasano (brindisi), 26/7/2022 - "Non scomparirai mai dai nostri cuori! Ovunque tu sia, ti facciamo gli auguri... ti stiamo cercando e speriamo che tu stia bene". Appello dei familiari di Piero Conversano nel giorno del suo compleanno. "Ogni giorno sentiamo la tua assenza, ma oggi si sente di più e fa troppo male". Il finanziere è scomparso da #Fasano (#Brindisi) il 13 febbraio 2019. Qualcuno ha informazioni utili?

    [PAGINA]

  • “Fatta sparire perché incinta”: A processo ex convivente della madre di Agata Scuto

    Catania, 25/7/2022 - “Agata Scuto uccisa e fatta sparire perché incinta”: Ex convivente della madre della ragazza scomparsa nel 2012, Rosario Palermo, rinviato a giudizio per omicidio e occultamento di cadavere dal gup di #Catania. Prima udienza del processo l'11 ottobre. Un'altra ex compagna dell’uomo risponderà di favoreggiamento personale. Per lo stesso reato, la compagna attuale Sonia Sangiorgi ha patteggiato un anno e quattro mesi, pena sospesa, mentre l’amico Sebastiano Cannavò, che minacciò anche l’inviato di “Chi l’ha visto?”, ha ottenuto il giudizio abbreviato al 12 dicembre. Il corpo della ragazza scomparsa nel 2012 non è stato ancora trovato. Il sostituto procuratore Antonino Fanara, che ha coordinato le indagini dei Carabinieri di Acireale e del reparto operativo del comando provinciale di Catania, ha contestato a Palermo le aggravanti di avere commesso il fatto ai danni di una persona portatrice di handicap e per l'avere agito per motivi abietti, costituiti dall'intento di nascondere la gravidanza della ragazza e continuare la relazione con la madre. Rosario Palermo, arrestato il 17 gennaio, si è sempre dichiarato innocente.

    [PAGINA]

  • Rintracciato il muratore egiziano scomparso da #Milano

    Milano, 25/7/2022 - Ritrovato, sta bene, il muratore egiziano di 35 anni scomparso L’1 luglio da Milano. Dopo aver perso i contatti, i familiari avevano lanciato un appello sul sito e i social di “Chi l’ha visto?”, chiedendo aiuto anche ai suoi compagni di lavoro. Oggi hanno comunicato di averlo rintracciato e ringraziano tutti.

  • Ritrovato in un ospedale l'uomo scomparso da Bari

    Bari, 25/7/2022 - Ritrovato l’uomo che si era allontanato in circostanze allarmanti da #Bari il 21 luglio. Era stato ricoverato in un ospedale cittadino in seguito a una caduta. Lo comunicano i familiari, che avevano pubblicato per lui un appello sul sito e i social di “Chi l’ha visto?” e ringraziano tutti.