CLV

  • Rientrata la minore scomparsa ieri dalla provincia di Firenze

    Firenze, 24/5/2017 - Si è fatta viva la ragazza di 15 anni scomparsa ieri in circostanze allarmanti da un centro della provincia. Lei stessa si è recata presso una stazione dei carabinieri, che hanno avvisato la famiglia. Per lei era stato pubblicato un appello sul sito di "Chi l'ha visto?"

  • Mancanza estradizione Italia - Emirati e latitanza Matacena: Interrogazione dell'on. Mattiello

    Roma. 23/5/2017 - Quali sono le azioni diplomatiche messe in campo per ottenere l'estradizione di Amedeo Matacena? Lo ha chiesto l'on. Davide Mattiello, membro della Commissione Giustizia della Camera, in una interrogazione al Ministro degli Esteri presentata oggi. Nel suo testo, Mattiello chiede se il ministero abbia dato corso - per la parte di sua competenza - a quanto previsto nella Risoluzione n. 800210 approvata il 26 ottobre 2016" dalla Commissione Giustizia, relativa al trattato di estradizione e di mutua assistenza giudiziaria tra l'Italia e gli Emirati Arabi Uniti, sottoscritto il 16 settembre scorso. Nell'atto citato si impegnava il Governo a presentare con urgenza il disegno di legge per l'autorizzazione alla ratifica dei trattati stessi, e nel frattempo ad "agire in via diplomatica al fine di ottenere l'estradizione di Amedeo Matacena", condannato in via definitiva per concorso esterno in associazione mafiosa.

    [VIDEO - I latitanti italiani a Dubai, dalla puntata del 26 aprile 2017]


  • Trovato dai familiari in Belgio il giovane partito da Napoli e poi scomparso

    Napoli, 23/5/2017 - E' stato rintracciato ieri dai familiari a Bruxelles il giovane di 21 anni che non dava più notizie dal primo maggio. Quel giorno era stato accompagnato all'aeroporto di Capodichino per un volo diretto al Paese di origine, dove risiedono alcuni parenti, con scalo nella capitale belga. Si trovava in difficoltà dopo il furto del cellulare e dei documenti.

  • Ritrovato morto il ragazzo scomparso nel Materano: confessa il coetaneo fermato

    Matera, 22/5/2017 - E' stato ucciso il 17enne scomparso da Pisticci il 18 maggio e ritrovato senza vita in un cantiere abbandonato. Un suo coetaneo, fermato dalla Polizia, ha confessato e ha consegnato agli inquirenti il coltello usato per il delitto. Il pomeriggio della scomparsa tra i due è cominciata una lite, al culmine della quale la vittima è stata raggiunta da diverse coltellate alla gola e al torace. Il minore è accusato di omicidio volontario, occultamento di cadavere e porto abusivo di arma da taglio. La Questura di Matera indaga per ricostruire il movente dell'omicidio.

  • Ritrovato dopo l'appello il turista scomparso da tre giorni a Firenze

    Firenze, 21/5/2017 - Si era smarrito, probabilmente confuso per il gran numero di turisti e visitatori in città, il turista spagnolo di 67 anni che il 18 maggio scorso aveva perso i contatti con la moglie e il gruppo organizzato con cui era arrivato la sera prima per visitare la città. Oggi è stato rintracciato, sta bene ed è già in viaggio per tornare a casa. Ringrazia gli spettatori del programma la guida che aveva pubblicato per lui un appello sul sito di "Chi l'ha visto?".



  • Trovato in ospedale grazie al pubblico l'uomo polacco scomparso a Roma

    Roma, 19/5/2017 - E' ricoverato in gravi condizioni come paziente "ignoto" l'uomo polacco senza fissa dimora, chiamato "Matteo", assistito dalla Comunità di Sant'Egidio. E' stato un infermiere di un ospedale della Capitale a riconoscerlo, dopo aver visto l'appello di Federica Sciarelli a "Chi l'ha visto?". "Matteo", come è soprannominato l'uomo, era stato visto l'ultima volta intorno alle 20 dell'11 maggio nei pressi della roulotte che è la sua casa, nel quartiere Garbatella, dove era stato trovato solo il suo cane Simba.

  • Ritrovata senza vita la donna scomparsa ieri in Puglia

    Barletta, 18/5/2017 - La polizia municipale ha comunicato il ritrovamento del corpo senza vita della donna di 65 anni, originaria della Germania, scomparsa ieri da un centro della provincia. Per lei era stato lanciato un appello nella puntata di "Chi l'ha visto?" di ieri sera.

  • Ecco il reperto antico rubato agli scavi Pompei

    Pompei (Napoli), 18/5/2017 - Una borchia di bronzo datata alla metà del VI sec. – inizi del V sec a. C., elemento decorativo dell’antica porta di Torre Satriano, è stata rubata dall'area archeologica di Pompei. Il reperto, del diametro di 7,3 cm per 16, di lunghezza, era montato insieme ad altri tre uguali su un pannello di legno coperto da plaexiglas, esposto nella mostra “Pompei e i Greci”, allestita all'interno della Palestra Grande. Le borchie sono state prestate dal Museo Archeologico Nazionale "Dinu Adamesteanu" di Potenza.

  • Isabella Noventa: PM chiede l'ergastolo per i Sorgato e 16 anni per la Cacco

    Padova, 18/5/2017 - Al termine della requisitoria nel processo con rito abbreviato per l'omicidio di Isabella Noventa, il pm Giorgio Falcone ha avanzato le richieste di condanna per i tre imputati: due ergastoli per Freddy e Debora Sorgato e complessivi 16 anni e 8 mesi per Manuela Cacco. Dopo l'udienza il pm ha spiegato alla stampa come è arrivato a formulare le richieste. Escluse per i Sorgato le attenuanti generiche e valutato in modo rigoroso la continuazione con il reato di soppressione di cadavere. Riconosciute a Manuela Cacco le attenuanti generiche, perché non ha partecipato all'esecuzione materiale dell'omicidio e per la "ben diversa condotta processuale" che ha avuto, non sottraendosi al confronto con il pm e poi davanti al giudice in fase di incidente probatorio. Per l'accusa di stalking, per la donna è stata chiesta la pena di un anno.

  • Italiano ucciso a Berlino, la polizia tedesca diffonde una nuova foto

    Berlino, 18/5/2017 - La polizia berlinese ha diffuso una nuova foto di Stefan Unterweger, il 34enne italiano accoltellato nella notte tra sabato e domenica nel parco cittadino "Friedrichshain". La squadra omicidi ha rinnovato l'appello a chiunque abbia notato qualcosa di sospetto nel parco tra l'1 e le 5 di notte, ai tassisti attivi in zona in quelle ore e ai conoscenti della vittima a contattare le forze dell'ordine. Finora, secondo quanto ha dichiarato la portavoce della polizia, sarebbero arrivate undici segnalazioni.