CLV

  • Ritrovata in Svizzera la donna scomparsa da MIlano tre giorni fa

    Milano, 17/8/2022 - Ritrovata in Svizzera, sta bene, la donna scomparsa da #Milano il 14 agosto senza i farmaci per la sua terapia. La 68enne è stata rintracciata alla stazione di Berna grazie a una segnalazione. Il figlio aveva pubblicato per lei un appello sul sito di “Chi l’ha visto?”.

  • Ritrovato in ospedale a Roma grazie a un'infermiera il giovane campano scomparso

    Napoli, 14/8/2022 - Ritrovato ieri grazie alla segnalazione di un’infermiera, subito dopo l’appello della mamma sul sito e i social di “Chi l’ha visto?”, il giovane campano con cui si erano persi i contatti l’8 agosto. Era stato ricoverato da qualche giorno in un ospedale di Roma, dopo che i Carabinieri lo avevano trovato vittima di un’aggressione, forse a scopo di rapina.

  • Farina e Colletta: Archiviata la nuova indagine, "accusa non sostenibile in giudizio"

    Palermo, 14/8/2022 - Salvatore Colletta e Mariano Farina: Accusa non sostenibile in giudizio, archiviata la nuova inchiesta sulla scomparsa dei due bambini da Casteldaccia trent’anni fa. "Tutte le possibili ipotesi prese in considerazione", ma né testimoni, né collaboratori di giustizia "hanno permesso di abbandonare la strada delle ipotesi", nonostante "i tanti immani tentativi di fare chiarezza", scrive il gip di Palermo che ha accolto la richiesta della procura e respinto le opposizioni dei familiari. "Nessuna battuta d'arresto, per quanto ci riguarda, nella battaglia per la ricerca della Verità sulla vicenda di Salvatore Colletta e Mariano Farina”, ha commentato a “Chi l’ha visto?” l’avvocato Bonaventura Zizzo, legale della famiglia Colletta. “Adesso, invero, è necessario raccogliere quanti più elementi possibili, per sollecitare, quanto prima, una riapertura delle indagini da parte della Autorità Giudiziaria".

    [PAGINA]

  • RItrovato il giovane di Matera scomparso a Bari

    Bari, 13/8/2022 - Ritrovato, sta bene, il giovane di #Matera scomparso a #Bari l’11 agosto. La Polizia lo ha rintracciato sul lungomare. I familiari avevano lanciato un appello sul sito e i social di “Chi l’ha visto?” quando lui non era rientrato dopo alcuni controlli medici.

  • Si è messo in contatto il lavoratore stagionale italiano in Francia

    Roma, 13/8/2022 - Sta bene il giovane romano con il quale si erano persi i contatti dal 28 giugno, mentre era in Francia con la sua cagnetta per lavorare come stagionale nelle vigne. Si è messo in contatto con la madre, che aveva lanciato per lui un video appello sul sito e i social di “Chi l’ha visto?” e ringrazia tutti.

  • Ritrovato e soccorso dalla Polizia l'uomo scomparso in provincia di Roma

    Roma, 11/8/2022 - Ritrovato l’uomo scomparso in circostanze allarmanti da un centro della provincia il 29 luglio. Il 53enne è stato soccorso dalla Polizia nella Capitale. I familiari avevano pubblicato per lui appelli sul sito e i social di “Chi l’ha visto?”.

  • Angela Celentano: Nuova age progression e una segnalazione dall’America Latina



    Napoli, 9/8/2022 – In occasione dell’anniversario della scomparsa della piccola Angela Celentano, la famiglia ha diffuso una nuova age progression dell’immagine della bambina. La nuova foto, che ha particolarmente commosso la mamma Maria, mostra come lei potrebbe essere oggi e sarà diffusa sui social network. Lo spiegano i genitori con un comunicato diramato dall’avvocato Luigi Ferrandino, in cui “si invitano tutti a contribuire alle ricerche” e che rende nota un’attività di verifica in corso su una segnalazione dall’America Latina che “sta meritando la nostra attenzione”. Continua la campagna lanciata poche settimane a “Chi l’ha visto?” con due nuovi appelli video rivolti a chi cerca in rete le proprie origini familiari.

    Comunicato integrale:

    “Noi Catello e Maria Celentano, in coincidenza con il 26mo anniversario della scomparsa di nostra figlia Angela, avvenuta il 10 agosto del 1996 sul Monte Faito, rendiamo noto che esperti dell'associazione ‘Missing Angels Org’ con sede in Florida (USA), grazie a uno speciale e avanzato software, hanno realizzato una age progression della sua immagine che corrisponderebbe in maniera quasi reale alle sembianze che avrebbe oggi.

    E' stata forte la nostra emozione, la foto è veramente veritiera, Maria ha pianto vedendo una foto che sembra reale. Per produrre questa age progression sono stati utilizzati i tratti somatici di tutti i componenti della nostra famiglia, con particolare riferimento alle altre nostre due figlie Rossana e Naomi.

    Vogliamo ringraziare tutti coloro che stanno mettendo il cuore nella ricerca di nostra figlia, in primo luogo uno dei massimi esperti in indagini difensive italiani, il penalista napoletano prof. Luigi Ferrandino che coordina il team di esperti che ci coadiuva nella ricerca di nostra figlia, il noto criminologo calabrese dottor Sergio Caruso, e tutte le associazioni che hanno diffuso e continuano a diffondere le immagini di Angela da piccola.

    Riteniamo che i social siano di fondamentale importanza poiché ci consentono di spingere la ricerca in ogni angolo del pianeta.

    Per questo motivo abbiamo affidato il coordinamento del team social a una esperta del settore, la Signora Virginia Adamo, presidente dell'Associazione ‘Manisco World’ e amministratrice del gruppo ‘Busco mi Familia Biologica’, che si avvale della collaborazione di ben 80 associazioni internazionali, grazie alla quale si è raggiunto un accordo con il circuito bancomat ATM che ha pubblicato in decine di Paesi l'immagine di nostra figlia.

    Sono state create diverse pagine su differenti piattaforme social per la ricerca di nostra figlia Angela, riteniamo di ripeterne qui gli indirizzi chiedendo ad ogni persona un gesto di forte sensibilizzazione e solidarietà condividendo la age progression che oggi diffondiamo con questo comunicato affinché si raggiungano i massimi risultati in termini di visibilità:

    INSTAGRAM "Angela.Celentano_official" , TIK TOK "@angela.celentano", FACEBOOK "Rosa e Naomi per Angela Celentano".

    Chiediamo a tutti di contribuire alle ricerche.

    Il lavoro nostro e dei nostri esperti per portare a casa Angela non si ferma, sono in corso varie attività in ogni settore investigativo e stiamo vagliano diverse segnalazioni interessanti, in particolare una di queste in America Latina sta meritando la nostra attenzione.

    Il nostro avvocato, Luigi Ferrandino, raccomanda sempre grande prudenza e assieme ai nostri esperti, vaglia ogni minimo dettaglio coinvolgendoci in ogni attività investigativa.

    Maria e Catello Celentano”

  • Ritrovato il pizzaiolo scomparso dal Beneventano con un suv

    Benevento, 6/8/2022 - Sta bene il pizzaiolo che si era allontanato di in circostanze molto allarmanti con la sua auto da un centro della provincia il 4 agosto. La moglie del 49enne ha confermato che è stato rintracciato da un conoscente. La sua famiglia, gli amici e i concittadini avevano lanciato per lui un appello sul sito e i social di “Chi l’ha visto?”, “per la brava e onesta persona che sei”.

  • Ritrovata in Spagna la giovane donna scomparsa da Milano a giugno

    Milano, 4/8/2022 - “Abbiamo ritrovato mia sorella a Santiago de Compostela!”: L’annuncio del fratello della giovane donna scomparsa il 16 giugno da Milano. “E’ felice e sta incredibilmente bene, sta per rientrare con i genitori, che l’hanno rintracciata dopo che i Carabinieri li avevano avvisati della sua presenza per un controllo della polizia locale. Grazie per tutto il supporto che ci avete dato anche a livello internazionale!”. Il suo appello a “Chi l’ha visto?” era stato condiviso in Spagna anche da Sosdesaparecidos.

  • David Tobini: Archiviata l'inchiesta sul parà morto in Afghanistan

    Roma, 1/8/2022 - Nessun colpevole per la morte del Caporal Maggiore Scelto David Tobini, il parà rimasto ucciso in Afghanistan nel 2011. Nuova archiviazione dell’indagine dopo l’opposizione della mamma, nonostante i dubbi sulle dichiarazioni del commilitone che era con lui. "Anche laddove le indagini dovessero confermare che l'ipotesi che abbia reso false dichiarazioni al pm, non potrebbe essere elevata nei suoi confronti la contestazione" delle false dichiarazioni al pm "sussistendo la causa di non punibilità prevista dall'articolo 384 cp e, più in generale, non essendo esigibile, in ossequio al fondamentale principio secondo cui 'Nemo tenetur se detegere' ("Nessuno può essere obbligato a fare dichiarazioni contrarie al proprio interesse"), che un soggetto renda dichiarazioni dalle quali emergano a proprio carico elementi di reità, e non potendo pertanto essere penalmente sanzionato chi non rende tali dichiarazioni", scrive il gip di Roma Roberta Conforti nella sua ordinanza”. “Restituirò la medaglia d’argento, è una calunnia per lui e un’offesa per la sua divisa”, aveva annunciato la mamma a "Chi l'ha visto?".

    [VIDEO - Il caso nella puntata del 9 dicembre 2020]