CLV

  • Ritrovato l'uomo scomparso da Firenze

    Firenze, 07/11/2018 - Ritrovato il 36enne cosentino scomparso il 5 novembre da un ospedale di Firenze dove era stato accompagnato dalla Polizia dopo essere stato avvistato nei pressi della stazione di Santa Maria Novella in stato di agitazione. E' stato rintracciato proprio nei pressi dell'ospedale dove era ricoverato ed è stato soccorso. I familiari avevano fatto un appello a "Chi l'ha visto?".

  • Ritrovato il giovane scomparso in auto dalla provincia di Ancona

    Ancona, 07/11/2018 - Rientrato il 21enne scomparso dalla provincia di Ancona il 2 novembre. Era uscito in auto dicendo che sarebbe andato a lavorare, ma non ci è mai arrivato. E' tornato a casa dalla sua famiglia e sta bene. I familiari avevano lanciato l'appello a "Chi l'ha visto?" e ringraziano gli spettatori.

  • Ossa nella Nunziatura: "Ancora non si possono fare diagnosi su sesso o età", il prof. Arcudi a "Chi l'ha visto?"

    Roma, 7/11/2018 - "Allo stato attuale non si possono fare diagnosi di sesso o di età". Il professor Giovanni Arcudi a "Chi l'ha visto?" fa il punto sulle analisi delle ossa trovate nella Nunziatura Apostolica, alle partecipa come consulente del Vaticano. "Da ieri pomeriggio con la Polizia Scientifica è stato fatto esclusivamente il lavaggio delle ossa e sono stati dati dei campioni al laboratorio di genetica della stessa Scientifica", spiega il prof. Arcudi. "Sono state allestite altre strutture ossee che serviranno a un laboratorio specializzato per stabilire il tempo di interramento nel luogo dove sono state trovate", aggiunge il direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale dell'Università di Tor Vergata.
    Tutti gli aggiornamenti questa in prima serata in diretta con Federica Sciarelli.




  • Ritrovata la donna scomparsa nel Napoletano

    Napoli, 05/11/2018 - Ritrovata la 40enne della provincia di Napoli che il 31 ottobre non era rientrata dopo essere andata a fare la spesa in auto. E' stata rintracciata dalla Polizia alla stazione ferroviaria nei pressi della quale era stata trovata la sua auto. I familiari avevano lanciato un appello a "Chi l'ha visto".

  • Ritrovato il corpo del turista israeliano scomparso in mare a Capri

    Napoli, 05/11/2018 - E' stato identificato il corpo ritrovato al largo di Anzio (Roma) il 19 ottobre. Si tratta del turista israeliano di 62 anni che il 10 ottobre era scomparso con un tender nel mare di Capri, dove era in vacanza con alcuni connazionali. Gli amici lo avevano perso di vista mentre si spostava da una barca all'altra. I familiari avevano lanciato appelli a "Chi l'ha visto?".

  • Ritrovata gli anziani dispersi in auto nel Trevisano

    Treviso, 5/11/2018 - Ritrovati dopo l'appello della figlia a "Chi l'ha visto" la coppia di due anziani di 81 e 79 anni scomparsi nella zona di Valdobbiadene (Treviso). Erano rimasti bloccati nel fango con la loro auto su una strada di collina. Sono stati trovati e soccorsi da alcuni volontari della protezione civile, adesso stanno bene.

  • Ritrovato dopo l'appello il giovane scomparso a Roma

    Roma, 04/11/2018 - Ritrovato a Roma dopo l'appello a "Chi l'ha visto" il ragazzo di 29 anni scomparso dalla zona San Basilio. È stato soccorso e sta bene. 

  • Ossa nella Nunziatura, "Chi l'ha visto?": La moglie del custode Pino non è scomparsa

    Roma, 5/11/2018 - Non è scomparsa la donna indicata da alcune ipotesi circolate sull'identità delle ossa ritrovate in una dependance della Nunziatura Apostolica di via Po. Secondo fonti di "Chi l'ha visto?", i resti non possono quindi essere della moglie del custode Pino, che ha alloggiato nell'edificio all'interno di Villa Giorgina, perché lei non è scomparsa. A sostegno dell'ipotesi si era anche parlato di frequenti litigi fra i due che avrebbero potuto degenerare addirittura in un omicidio. Sulle ossa sono attesi oggi. i primi risultarti della analisi della Scientifica.

  • Ossa nella Nunziatura, Penelope: "Perché si indaga solo due o tre casi? Molte di più le famiglie di scomparsi che attendono una risposta"

    Roma 4/11/2018 - In merito all'inchiesta dell procura di Roma sul ritrovamento di resti ossei nella Nunziatura Apostolica di via Po, l''Associazione dei familiari delle persone scomparse Penelope Lazio ha diffuso il seguente comunicato:

    "Domani 5 novembre inizieranno gli esami scientifici sui resti umani rinvenuti, recentemente, presso locali della Nunziatura Apostolica di Roma. L'Associazione Penelope Lazio rileva che si sono espresse a vario titolo, spesso in modo inopportuno, una serie di ipotesi su possibili identità di persone scomparse. Innanzitutto appare quanto mai disdicevole che tale pluralità d'informazione non abbia avuto alcun rispetto dei sentimenti umani verso quei famigliari che da anni attendono una risposta dalla loro ricerca del loro congiunto che non ha fatto più ritorno a casa. Spiace che la recente indagine per "omicidio" si focalizzi due o tre casi più eclatanti quando sono molto di più i famigliari in attesa di una risposta.

    Come Associazione ci siamo sempre impegnati per l'istituzione e piena efficacia della Banca dati del DNA.Noi stessi ci siamo fatti promotori, per i nostri associati e non, della raccolta del DNA dei famigliari più prossimi presso un centro accreditato e diretto dalla dottoressa Baldi.

    Se tutto ciò fosse stato pienamente operante si sarebbe potuto dare doveroso conforto ai famigliari delle persone scomparse nel rispetto della doverosa riservatezza che tali circostanze richiedono. Il nostro impegno è rivolto a tutti coloro, nel Lazio ed in tutta Italia, sono alla ricerca di ogni possibile risposta da figli, genitori o amici che non hanno dato involontariamente più notizie.


    Il Presidente di Penelope Lazio, Andrea Ferraris

  • "Chi l'ha visto?": L'elenco delle ossa trovate alla Nunziatura Apostolica di Roma

    Roma, 2/11/2018 - Secondo fonti di "Chi l'ha visto?" si tratta di alcune costole (5 o 6) e di frammenti di teca cranica, di femore e di mascella, oltre a 70/80 resti ossei che non sono stati ancora riconosciuti. La presenza anche di alcuni denti potrebbe agevolare le analisi della Scientifica che puntano a estrarre un Dna.