CLV

  • Fortuna Loffredo: Confermato in appello l'ergastolo per Raimondo Caputo

    Napoli, 9/7/2018 - La terza Corte d'Assise di Appello, presieduta da Vincenzo Mastursi, ha confermato la condanna all'ergastolo inflitta in primo grado a Raimondo Caputo, detto Titò, per l'omicidio della piccola Fortuna Loffredo ('Chicca'). La bimba di sei anni il 24 giugno 2014 fu scaraventata dall'ottavo piano di un edificio del Parco Verde di Caivano. Confermati anche i 10 anni di reclusione all'ex compagna dell'uomo, Marianna Fabozzi, attualmente ai domiciliari con divieto di frequentare minori. Era imputata di concorso in violenza sulla più piccola delle sue tre figlie secondo gli inquirenti anche loro violentate da Caputo. La donna è anche indagata per l'omicidio doloso del figlio Antonio.

  • Ritrovata la donna svedese scomparsa a Roma

    Roma, 6/7/2018 - Rintracciata in un centro commerciale in zona Romanina, nel quadrante sud della Capitale, la donna di 56 anni di origine svedese che ieri si è allontanata in circostanze allarmanti dalla sua abitazione in un altro quartiere della città. E' stata riconosciuta da una persona che aveva visto gli appelli lanciati sui social dalla figlia. Per lei i familiari avevano pubblicato un appello sul sito di "Chi l'ha visto?".

  • Querelata per insulti a Stasi su Facebook, condannata a risarcirlo

    Milano, 6/7/2018 - Una donna di 51 anni è stata condannata a 900 euro di multa e 9000 euro di risarcimento a seguito della querela di Alberto Stasi, il 34enne condannato in via definitiva a 16 anni per l'omicidio della fidanzata Chiara Poggi a Garlasco (Pavia). Lo ha deciso il giudice della decima sezione penale del Tribunale, che ha dichiarato invece di non doversi procedere per il reato di minacce. A Stasi erano già stati versati altri seimila euro in sede extragiudiziale. La donna era accusata di aver postato messaggi di accusa nei confronti di Stasi quando aveva amministrato, tra dicembre 2011 e marzo 2012, la pagina Facebook "Delitto di Garlasco: giustizia per Chiara Poggi".


  • Ritrovato e soccorso l'uomo scomparso a Napoli

    Napoli, 6/7/2018 - Si trovava a Posillipo, dove è stato rintracciato e soccorso, l'uomo di 60 anni scomparso in circostanze allarmanti da un altro quartiere della città nel pomeriggio del 1 luglio. E' in discrete condizioni di salute e il fratello, che aveva lanciato per lui un appello nel corso del programma serale in diretta con Federica Sciarelli, ha ringraziato il pubblico del programma.

  • Lorys: Confermata in appello la condanna a 30 anni alla madre Veronica Panarello


    Ragusa, 5/7/2018 - La sentenza della Corte d'assise d'appello di Catania ha confermato la condanna per l'omicidio e l'occultamento del cadavere del piccolo Lorys Stival, 8 anni, ucciso con fascette da elettricista il 29 novembre 2014 a Santa Croce Camerina.

  • Rapper Dome Dama scomparso: Ex coinquilino indagato per lesioni

    Bologna, 5/7/2018 - Una seconda inchiesta è stata avviata dalla pm Beatrice Ronchi, che da novembre indaga contro ignoti sulla scomparsa di Domenico D'Amato, il 28enne rapper "Dome Dama" visto l'ultima volta l'8 marzo 2017. Con l'ipotesi di lesioni gravi è stato iscritto nel registro degli indagati l'ex coinquilino, presso il quale il giovane ha vissuto per alcuni mesi fino alla fine di febbraio. Il legale della famiglia D'Amato, avvocato Barbara Iannuccelli, ha riferito che il 28 febbraio Domenico si era recato al pronto soccorso dell'ospedale di Budrio per una ferita da taglio alla mano, e che a un amico aveva confidato di avere avuto in litigio proprio in quella casa. L'appartamento, nel centro di Molinella, è stato perquisito dai Carabinieri del nucleo investigativo e sezione investigazioni scientifiche.

    [VAI ALLA PAGINA]

  • Ritrovato a Roma dopo l'appello il giovane scomparso da Agrigento

    Agrigento, 5/7/2018 - E' stato rintracciato e soccorso questa mattina nella zona Est della Capitale il 33enne che si era allontanato il 29 giugno in circostanze allarmanti dalla sua abitazione di Agrigento. I familiari avevano lanciato per lui un appello nel corso della puntata serale in diretta con Federica Sciarelli.

  • Bambino scomparso nel Vicentino, ritrovato senza vita nel canale

    Bassano del Grappa (Vicenza), 5/7/2018 - E' stato ritrovato morto all'interno della roggia "Vica" a Rosà (Vicenza) il bimbo di tre anni che era scomparso oggi mentre passeggiava con la madre ai margini di un canale a Bassano del Grappa. Il ritrovamento sarebbe avvenuto intorno alle ore 14.20; il corpo è stato visto nel canale da due operatori del Consorzio di Bonifica del Brenta, a circa 5 km. dalla zona in cui il bambino era scomparso. Sul posto ora ci sono i Vigili del Fuoco e il medico legale.

  • Bambino scomparso nel Vicentino, ricerche in corso

    Bassano del Grappa (Vicenza), 5/7/2018 - Un bambino di tre anni di origine ivoriana è scomparso intorno alle 11 di questa mattina da via Prosdocimo. I genitori hanno lanciato l'allarme quando si sono accorti che non era più dove lo avevano lasciato a giocare. Ricerche in corso di polizia locale, carabinieri e polizia di stato. Preoccupazione per la vicinanza di un canale.

  • Ritrovato senza vita l'anziano scomparso nel Brindisino

    Brindisi, 5/7/2018 - E' stato ritrovato morto l'uomo di 75 anni scomparso ieri mattina dalla sua abitazione in un centro della provincia. Per lui i familiari avevano lanciato un appello nel corso della puntata serale in diretta con Federica Sciarelli. L'uomo è stato ritrovato a poca distanza da casa, in un giardino con l'erba alta dove sarebbe caduto battendo la testa.