CLV

  • Ritrovato l'uomo scomparso da Roma

    Roma, 02/07/2019 - Ritrovato, sta bene, l'uomo di 34 anni scomparso da Roma il 24 giugno. Era uscito di casa per andare al lavoro e non era più rientrato. I familiari avevano lanciato un appello a "Chi l'ha visto?".

  • Ritrovata la giovane mamma scomparsa da Latina

    Latina, 01/07/2019 - Ritrovata, sta bene, la giovane mamma di 24 anni scomparsa da Latina il 26 giugno. Era uscita di casa per andare in ospedale e non era più rientrata. I familiari avevano lanciato un appello a "Chi l'ha visto?".

  • Emanuela Orlandi: Tribunale vaticano dispone apertura due tombe nel Cimitero Teutonico

    Città del Vaticano, 2/7/2019 - Con un decreto del 27 giugno, l'Ufficio del Promotore di Giustizia del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano ha disposto l'apertura di due tombe del Cimitero Teutonico. Nella sua denuncia la famiglia di Emanuela Orlandi nei mesi scorsi aveva chiesto di effettuare verifiche proprio nel piccolo Cimitero all'interno del territorio dello Stato Vaticano.

    "La decisione - ha spiegato all'Ansa il direttore della sala stampa vaticana, Alessandro Gisotti - giunge dopo una fase di indagini nel corso della quale l'Ufficio del Promotore, con l'ausilio del Corpo della Gendarmeria, ha svolto approfondimenti tesi a ricostruire le principali tappe giudiziarie di questo lungo doloroso e complesso caso. Va ricordato che per ragioni di carattere giuridico l'autorità inquirente vaticana non ha giurisdizione per svolgere indagini sulla scomparsa, avvenuta in Italia, di Emanuela Orlandi; indagini che peraltro sono state condotte dagli inquirenti italiani, sin dalle prime fasi, con scrupolo e rigore professionale. Pertanto, l'iniziativa vaticana riguarda soltanto l'accertamento della eventuale sepoltura del corpo di Emanuela Orlandi nel territorio dello Stato vaticano. In ogni caso, le complesse operazioni peritali fissate per il prossimo 11 luglio sono solo la prima fase - sottolinea il portavoce vaticano - di una serie di accertamenti già programmati che, dopo l'apertura delle tombe e la repertazione e catalogazione dei resti, porteranno alle perizie per stabilire la datazione dei reperti e per il confronto del Dna".

    Le operazioni di apertura delle tombe si svolgeranno l'11 luglio, alla presenza dei legali delle parti, oltre che dei familiari di Emanuela Orlandi e dei parenti delle persone seppellite nelle tombe interessate, con l'ausilio tecnico del professor Giovanni Arcudi, del Comandante della Gendarmeria Vaticana, Domenico Giani, e di personale della Gendarmeria.

  • "Ritroviamo Nuccio": Appello del sindaco di Belpasso a cittadini e forze dell'ordine

    Catania, 2/7/2019 - “Sono certo che le forze dell’ordine stiano lavorando al caso di Nunzio Marletta, tuttavia chiedo uno sforzo ulteriore anche da parte dei cittadini e ricordo che qualsiasi indizio, notizia, elemento potrebbe essere utile al suo ritrovamento. Condividiamo il dolore dei familiari e speriamo ancora di ritrovare Nuccio".  Appello del sindaco di Belpasso, Daniele Motta, per il 53enne scomparso da Caltagirone il 27 giugno 2017. "Chiedo anche ai mezzi di informazione di diffondere il più possibile le foto di Marletta, - ha aggiunto il Motta - perché non sappiamo se da Caltagirone possa essersi spostato altrove ed è quindi importante che la sua immagine e il suo nome circolino anche nelle altre province della Sicilia e nel resto d’Italia. E’ angosciante raccogliere il racconto dei familiari, straziati da questo dramma, che vorrei poter aiutare in ogni modo possibile. Per questo rilancio l’appello di dare nuovo impulso alle indagini e di fornire ogni elemento utile da parte di chi crede di averlo visto”. 

  • Scomparsa Sonia Marra: Umberto Bindella assolto anche in appello dall'accusa di omicidio

    Perugia, 28/06/2019 - I giudici della Corte d'Appello hanno assolto Umberto Bindella, accusato dell'omicidio di Sonia Marra, scomparsa da Perugia il 16 novembre 2006. Il sostituto procuratore generale aveva chiesto la condanna a 24 anni di reclusione. In primo grado L'uomo era stato assolto per non aver commesso il fatto. Le motivazioni della sentenza saranno depositate entro 90 giorni. Il corpo della studentessa 25enne originaria di Specchia (Lecce) non è stato mai ritrovato.

    [Vai alla pagina di Sonia Marra]


  • Marco Vannini: A febbraio l'udienza della Corte di Cassazione

    Roma, 27/6/2019 - E' stata fissata al 7 febbraio prossimo l'udienza della Corte di Cassazione che dovrà decidere sui ricorsi contro la sentenza di appello che ha derubricato derubricato il reato da omicidio volontario con dolo eventuale a omicidio colposo per Antonio Ciontoli. Intanto la procura di Civitavecchia indaga sull'ipotesi che a sparare non sia stato lui ma il figlio.

  • Ritrovato vivo il pensionato scomparso da Roma

    Roma, 27/06/2019 - Ritrovato dopo l'appello dei figli a "Chi l'ha visto?", l'86enne scomparso da Roma il 26 giugno. Era uscito di casa nel pomeriggio e non era più rientrato. Sta bene, è stato trovato dalla Polizia al pronto soccorso di un ospedale della capitale.

  • Resti umani nel Terdoppio: Prelevato Dna ai figli di Luciana Fantato per il confronto

    Pavia, 26/06/2019 - Resti umani trovati nel torrente del Terdoppio all’altezza del comune di Alagna Lomellina (Pavia), a circa 7km da Gambolò dove scomparve Luciana Fantato il 10 novembre 2017. Il corpo è stato ritrovato domenica 23 giugno da tre amici che passeggiavano sulla riva. Era in avanzato stato di decomposizione e indossava un maglione verde. I familiari della 59enne scomparsa sono stati convocati e verranno sottoposti al prelievo del dna il 4 luglio. Per capire se si tratta di Luciana bisognerà attendere i risultati degli esami. 

  • Artista ucciso con un pugno a Roma: Carabinieri fermano un diciottenne

    Roma, 26/6/2019 - "Non sporcate la piazza". E' stata questa frase rivolta da Umberto Ranieri la sera del 17 marzo a un gruppo di giovani in Largo Preneste, a scatenare la reazione di uno di loro, che lo ha colpito con un pugno, facendolo cadere violentemente a terra. I Carabinieri hanno fermato un 18enne di origini tunisine, accusato dalla procura di essere quello che ha sferrato il colpo. Decisiva l'analisi dei filmati d 30 telecamere della zona e sui mezzi pubblici in transito, di oltre 70.000 telefonate e messaggi e dell'attività di alcuni profili social. Tra questi il video dell'acquisto dei sacchetti di semi di girasole che il giovane e due ragazze stavano mangiando quando hanno incontrato Ranieri.

  • Ritrovati i resti del turista scomparso in Abruzzo a settembre

    Pescara, 25/6/2019 - Appartengono al turista di 76 anni scomparso il 3 settembre i resti resti trovati il 23 giugno sulle montagne di Caramanico Terme. I familiari hanno effettuato oggi il riconoscimento ufficiale dopo che scarpe e abiti rinvenuti erano stati giudicati “compatibili” con quelli che l'uomo indossava il giorno che non è rientrato nell'albergo dove alloggiava con la moglie nella località termale. La figlia e la moglie dell'anziano, residente nel Monzese, avevano lanciato appelli a "Chi l'ha visto?" per ritrovarlo.