CLV

Torna in HomeScomparsi
Scomparso

Carmen Alicia Acosta Perez

Sesso:F
Età:32 (al momento della scomparsa)
Nazionalità:Colombiana
Occhi:neri
Capelli:neri
Abbigliamento:minigonna beige, maglietta beige, borsa marrone, sandali marroni; portava degli orecchini d'oro a cerchio, un anello d'oro con zircone bianco, un braccialetto d'oro con delle pietre rosse
Scomparso da:Ostia (Roma)
Data della scomparsa:15/08/2001
Data pubblicazione:30/10/2001

A Cartagena, in Colombia, dove viveva e faceva l'infermiera era fidanzata con un italiano. Aveva deciso di venire in Italia a cercare un nuovo lavoro, quando il suo compagno era morto: un ultimo gesto d'affetto per quell'uomo tanto amato. A fine marzo era arrivata a Roma e si era trasferita all'Idroscalo di Ostia, a casa di una sua amica, anche lei colombiana. L'aiutava con i bambini, e cercava di arrangiarsi andando a fare le pulizie. Era anche molto brava come manicure. Una donna gentile e premurosa, benvoluta da tutti. Ma il ricordo del suo fidanzato continuava a tormentarla, spesso piangeva ed era anche molto preoccupata perché non riusciva a trovare un lavoro fisso. Non parlava l'italiano, non aveva un permesso di soggiorno, aveva paura che la sua amica potesse passare dei guai a causa sua. Così aveva deciso di tornare in Colombia, ma il biglietto aereo di ritorno era ormai scaduto. Gli amici stavano facendo una colletta per aiutarla. Il 15 di agosto 2001 è uscita alle 10,30. in casa l'aspettavano per il pranzo di Ferragosto, ma non è più tornata. Alle 12,30 è stata vista camminare a Ostia, in via delle Baleniere. Altre persone l'hanno vista in via Vasco De Gama. A fine settembre un conoscente l'ha incontrata a Roma, in via Tiburtina, vicino a un Mc Donald's. Era in stato confusionale, e l'uomo si è offerto di riaccompagnarla a Ostia, ma lei non ha voluto; diceva che non poteva tornare a casa dell'amica perché si vergognava. Da allora di lei si sono perse le tracce. Aveva con sé il passaporto e ha lasciato a casa dell'amica tutti i suoi vestiti.