CLV

Torna in HomeScomparsi
Scomparso

Mario Bonduan

Sesso:M
Età:67 (al momento della scomparsa)
Statura:170
Occhi:castani
Capelli:brizzolati
Abbigliamento:Cardigan scuro con motivi colorati, pantaloni di velluto blu, scarponcini neri, berretto nero e giacca a vento color panna
Segni particolari:Occhiali da vista con lenti oscuranti. Gli manca un dente nell'arcata superiore sinistra.
Scomparso da:San Candido (Bolzano)
Data della scomparsa:30/12/2009
Data pubblicazione:04/01/2010

Mario Bonduan, trevisano, era in vacanza con la famiglia in Valle Casies (Bolzano). Il pomeriggio del 30 dicembre ha fatto una passeggiata con un amico nel centro di San Candido; poi è entrato nel bar dell’Hotel ‘Orso Grigio’ per bere qualcosa ed è  misteriosamente scomparso. Nessuno lo ha visto uscire dall'hotel. I familiari hanno subito dato l’allarme perché l’uomo sta attraversando un periodo di disagio e soffre di vuoti di memoria.

  • 14 gennaio 2010

    Secondo le indagini degli inquirenti, Mario Bonduan il 31 dicembre scorso dovrebbe essere salito sul treno a Dobbiaco (Bolzano) ed essere sceso una prima volta, pochi chilometri dopo, a Villabassa (Bolzano). I cani infatti hanno fiutato le sue tracce sui binari in queste due località. A Villabassa sarebbe stato riconosciuto anche da due testimoni. L’ipotesi più probabile è che, perso l’orientamento, l’uomo sia risalito su un treno in direzione Lienz o Bolzano. Sono stati allertati anche la Farnesina e le ambasciate di confine, ma le ricerche non hanno ancora dato esito. I familiari ritengono che potrebbe essere ovunque, dato che l’uomo nell’ultimo periodo soffriva di vuoti di memoria.

  • 25 gennaio 2010

    La moglie di Mario Bonduan spiega che di giorno il marito ha un buon senso dell’orientamento, di sera ha delle difficoltà. Per questo probabilmente una volta uscito per sbaglio da un’uscita secondaria dal’hotel “Orso Grigio”, si è perso. Le figlie, avendo avuto segnalazioni da Conegliano, da Mestre e da Dolo, affiggono volantini ovunque e non trascurano nessuna pista.

  • 1 febbraio 2010

    Mario Bonduan manca da casa ormai da un mese. Dopo l’appello di “Chi l’ha visto” sono arrivate molte segnalazioni, ma soprattutto una, secondo i familiari , è particolarmente attendibile. Il 25 gennaio viene visto in una pasticceria a Ziniago di Mirano (Venezia), un piccolo centro. Altri clienti della pasticceria confermano di averlo visto nei dintorni. Le figlie si sono recate a Zianigo e lo hanno cercato ovunque, ma di nuovo inutilmente. Forse potrebbe aver preso un altro autobus o un treno nel tentativo di tornare a casa.

  • 24 febbraio 2011

    Segnalazioni arrivate alla famiglia in seguito agli appelli andati in onda indicherebbero il passaggio di Mario Bonduan nella stazione di Padova nel settembre 2010, con la testimonianza di una giovane barista della stazione che si dice certa di avergli venduto un pacchetto di caramelle. Il nuovo appello lanciato dalla famiglia nel corso della puntata del 15 dicembre 2010 ha portatto nuovi avvistamenti dell' uomo nelle stazioni di Padova e Mestre ai primi di febbraio 2011. La famiglia si è appellata ai pendolari della linea Venezia-Padova e  Padova-Montebelluna-Vicenza.