CLV

Torna in HomeScomparsi
Scomparso

Bessem Ben-Moussa

Sesso:M
Età:25 (al momento della scomparsa)
Data di nascita:10/07/1985
Nazionalità:Tunisina
Corporatura:normale
Statura:175
Occhi:castani
Capelli:neri
Abbigliamento:Al momento della scomparsa si era spogliato per tuffarsi in mare.
Segni particolari:Tatuaggio a forma di delfino sul petto, cicatrice da operazione sul braccio sinistro
Scomparso da:Da una barca proveniente da Ariana e che si è capovolta a 50 km da Lampedusa
Data della scomparsa:08/04/2011

La barca su cui viaggiava Bessem Ben-Moussa è partita dalla Tunisia la notte tra il 7 e l’8 aprile, qualche ora prima dell’alba. A circa 50 chilometri dalle coste di Lampedusa si è ribaltata a causa del peso e delle oscillazioni dovute ai movimenti dei passeggeri. Si tratta di una barca di piccole dimensioni contenente qualche decina di migranti. 10 persone sono morte sul colpo, 5 disperse, 15 sono sopravvissute. I corpi di due dispersi sono stati trovati sulle coste tunisine e identificati qualche settimana dopo, trasportati presumibilmente dalle correnti. L’autopsia su uno dei corpi ha rilevato un decesso per infarto, non per annegamento, causato dallo sforzo fisico nel tentativo di raggiungere terra a nuoto. All’appello mancano ancora tre passeggeri, tra i quali Bessem Ben-Moussa.
Il rimpatrio dei 15 superstiti pare sia avvenuto in seguito all’avvistamento della barca ribaltata da parte di un’altra imbarcazione probabilmente della Guardia Costiera italiana.
Uno dei superstiti ha raccontato che al momento del ribaltamento Bessem Ben-Moussa, che è un ottimo nuotatore, e un suo amico si sono spogliati, gli hanno affidato il loro denaro e gli effetti personali e si sono tuffati per raggiungere le coste in cerca di aiuto. L'amico di Bessem Ben-Moussa è uno dei due ritrovati senza vita in Tunisia.