CLV

Torna in HomeScomparsi
Scomparso

Emanuele Nastasi

Sesso:M
Età:33 (al momento della scomparsa)
Statura:185
Occhi:castani
Capelli:neri
Abbigliamento:piumino smanicato blu, camicia bianca, jeans
Segni particolari:due cicatrici sull'avambraccio destro
Scomparso da:Pachino (Siracusa)
Data della scomparsa:04/01/2015
Data pubblicazione:09/09/2015

Emanuele Nastasi, 33 anni, vive con il padre a Pachino (Siracusa). Domenica 4 gennaio è rientrato alle 21 circa da una scampagnata con gli amici a Porto Palo. Non si era sentito bene, per questo aveva preferito tornare, accompagnato da due di loro. Ma dopo pochi minuti è uscito di nuovo, dopo aver preso le chiavi della sua auto, una Fiat Punto blu. Da quanto ricostruito in seguito, ha prelevato 150 euro a uno sportello bancomat del centro e non più tornato né ha dato notizie. Il mattino seguente l'auto è stata trovata bruciata sulla strada per Marzamemi (in contrada Camporeale). L'incendio risalirebbe alla mezzanotre. Al suo interno le forze dell’ordine non hanno trovato nulla di rilevante. Il cellulare è stato captato per l’ultima volta in via Mascagni, strada che porta a Marzamemi, alle 21:30 circa, poi è risultato inattivo. A distanza di otto mesi è un mistero la scomparsa dell'uomo benvoluto da tutti, definito in paese “gigante buono”.

  • 4 maggio 2019

    La procura di Siracusa ha riaperto le indagini sulla scomparsa di Emanuele Nastasi. I Carabinieri, che hanno diffuso le immagini di rilevi in un pozzo della zona, valutano le ipotesi di omicidio e soppressione di cadavere. I sopralluoghi in diverse località effettuati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto, su disposizione del pm Gaetano Bono, che dirige l'indagine, coordinata dal procuratore Fabio Scavone, hanno fatto venire alla luce nuovi elementi ritenuti utili all’inchiesta.