CLV

Torna in HomeMisteri
Scomparso

Sensitivi o sciacalli?

Data messa in onda:29/04/2009

Ci sono nel nostro paese, ma anche all'estero, persone che millantano di sapere rintracciare i bambini scomparsi in Italia. Si tratta di sedicenti medium, parapsicologi, indovini che costruiscono la loro fortuna, anche economica, sulla disperazione delle famiglie che cercano i loro piccoli cari. Clamoroso il caso di Maria Rosa Busi che diceva di aver individuato il luogo dove secondo lei era stata sepolta, dopo essere stata uccisa, la piccola Denise Pipitone, scomparsa da Mazara del Vallo l’1 settembre del 2004. In Romania c’è un esempio ancora più inquietante: la parapsicologa Nina Petre che sostiene di conoscere l’esito di tutti i più clamorosi casi di bambini scomparsi in Italia.

 

There are people who claim to know how to find missing children in Italy. These self-styled medium built their fortune, including economic, on the desperation of families who seek their young loved ones. Very impressive in the case of Maria Rosa Busi, who said she knows the place where Denise Pipitone was buried, after being kidnapped from Mazara del Vallo on 1 September 2004 when she was four years. In Romania there is something more worrying: the parapsychology Nina Petre who claims to know the outcome of the most sensational cases of missing children in Italy.

  • 24 giugno 2009

    Nina Petre, sedicente veggente rumena, scrive sul suo sito di sapere dove sono i bambini scomparsi in Italia. Ma come fa a conoscere il loro destino? Si rende conto che scrive cose non vere che possono mettere in grave allarme le famiglie di quei bambini? Abbiamo provato a chiederglielo, ma è stato impossibile rintracciarla.

  • 1 luglio 2009

    Dopo che "Chi l'ha visto?" ha cercato invano di contattare Nina Petre, la sedicente veggente rumena ha rimosso dal suo sito la lista dove indicava, con tanto di foto, il destino toccato secondo lei ai bambini italiani scomparsi. Al suo posto una pagina con la foto dell'inviata del programma piena di insulti nei suoi confronti.