CLV

Torna in HomeDove Sei ?
Scomparso

Nata Vincenzina, Giulia cerca la madre

Data pubblicazione:01/10/2014

Vincenzina, che tutti chiamano Giulia, vorrebbe rintracciare la donna che l'ha messa al mondo all'ospedale di Pontecorvo (Frosinone) il 29 marzo 1962. La madre naturale scelse di partorire in anonimato e di affidarla alle cure del personale. La neonata venne registrata con un nome fittizio, Vincenzina Secondarelli, da san Secondo, il santo di quel giorno. Trascorso il suo primo anno di vita al brefotrofio di Sabaudia (Latina), venne adottata da una coppia della zona, di origini campane. “Veramente mi hanno ricoperto di amore, però io voglio sapere chi sono, dice Giulia ricordando il giorno che ha saputo di essere adottata, quando aveva 25 anni. Da allora ha cominciato la sua ricerca, che però si ferma all’ospedale dove è nata.