CLV

Torna in HomeScomparsi
Scomparso

Samaria Biniam Sbahtu

Sesso:F
Età:12 (al momento della scomparsa)
Statura:150
Occhi:neri
Capelli:neri
Segni particolari:Cammina a fatica per un problema al ginocchio
Scomparso da:Asti
Data della scomparsa:26/01/2010

Semaria Biniam Sbahtu e sua madre Meaza Haileab Tesfaslase sono arrivate dall’Eritrea il 13 gennaio 2010. Il volo, giunto a Malpensa, lo ha finanziato l’associazione Dodiceste, una onlus piemontese presieduta da Marilena Terzuolo, tessitrice, con suo marito Bruno Giaccone, di Serravalle d’Asti, che da anni si impegnano per sostenere persone disagiate nei paesi in via di sviluppo. La donna è una ex guerrigliera, è arrivata con la figlia per un delicato problema al ginocchio. Il suo ricovero all’ospedale Cardinal Massaia di Asti era stato fissato da tempo.  Semaria Biniam Sbathu è stata sottoposta ad una serie di accertamenti diagnostici e controlli specialistici nel reparto di peditria diretto dalla Dott.ssa Paola Gianino, a cui va il ringraziamento dell'Associazione,  ma martedì 26 gennaio Meaza Haileab Tesfaslase e la figlia si sono allontanate inspiegabilmente dal reparto lasciando sul comodino solo un biglietto di ringraziamento. Si sono allontanate coi documenti consolari di soggiorno per cure mediche.