CLV

Marco Vannini: Antonio Ciontoli e i familiari ricorrono in Cassazione

Roma, 20/1/2020 - I legali di Antonio Ciontoli hanno depositato da qualche giorno un ricorso in Cassazione contro la sentenza d'appello bis che lo ha condannato a 14 anni di reclusione per omicidio volontario con dolo eventuale. Un ricorso presentato anche dalla moglie e dai figli, per i quali la pena è stata 9 anni e 4 mesi per concorso anomalo in omicidio volontario. In subordine tutti chiedono alla Corte di sollevare una questione di legittimità costituzionale.