CLV

Antonio e Stefano Maiorana: Indagine va avanti, no del gip all'archiviazione

Palermo, 4/9/2019 - Il gip di Palermo Marco Gaeta ha respinto la richiesta della procura di archiviare l'indagine sulla scomparsa di Antonio e Stefano Maiorana. A carico dei due indagati per omicidio, il costruttore Francesco Paolo Alamia e l'imprenditore Giuseppe Di Maggio, la procura riteneva di aver raccolto elementi indiziari che non avrebbero retto al giudizio. Il giudice ha ordinato nuove indagini, entro quattro mesi, sulla comparazione delle impronte digitali trovate dai RIS di Messina nella Smart lasciata nel parcheggio dell'aeroporto "Falcone e Borsellino". Altri approfondimenti sono stati disposti su persone che nel corso delle indagini, secondo il gip, hanno mostrato di essere a conoscenza di elementi utili. "Dalla richiesta di archiviazione della procura di Palermo la certezza che Antonio e Stefano Maiorana non sono in vita. Speriamo che qualcuno si liberi la coscienza e dica cosa è successo", aveva detto a "Chi l'ha visto?" l'avvocato Giacomo Frazzitta, legale di Rossella Accardo, che aveva presentato istanza di opposizione all'archiviazione.

[Vai alla pagina]