CLV

Zhang Yao: Indagato un macchinista che la vide sui binari prima che fosse investita

Roma, 21/12/2017 - Una segnalazione al sistema di sicurezza avrebbe potuto impedire la morte della 21enne studentessa cinese investita il 5 dicembre 2016 da un treno regionale, mentre inseguiva gli scippatori che le avevano rubato la borsa. Secondo l'accusa, avrebbe dovuto dare l'allarme il macchinista di un convoglio in transito sui binari opposti che la vide molto prima del suo investimento. Per questo ora rischia di essere processato con l’accusa di omicidio colposo. Il pm Giovanni Bertolini, che ha disposto la chiusura delle indagini, ha chiesto invece l’archiviazione per il macchinista che guidava il treno investitore: avrebbe potuto frenare in tempo ed evitare l’impatto se avesse saputo della posizione pericolosa della ragazza.